Microsoft gente precisa!

Nulla da dire sulla precisione del servizio Microsoft Online Services, ieri ho ricevuto questa mail:

“Gentile cliente,

Non ci è ancora pervenuto il pagamento relativo alla sottoscrizione ai Microsoft Online Services con ID ordine xxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxx . Per impedire l’interruzione del servizio è necessario eseguire il pagamento dell’intero importo dovuto.

Scaduto: 61,50 EUR
Dovuto: -61,50 EUR
Totale dovuto: 0,00 EUR

Per contestare o pagare l’ordine, effettuare l’accesso al portale appropriato riportato di seguito…. blablabla

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

No computer…no party!

Storia vera:

Vado da un cliente e mi accolgono varie persone… “Ho un problema con la posta!” , “Ho un problema con un virus!” etc. per ultimo un signore mi guarda e sghignazza. Chiedo cosa avesse da sghignazzare e lui mi risponde: “Sono l’unico a non avere un computer e l’unico a non avere problemi!”

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Corso di posta elettronica

Ecco un breve ma utilissimo corso per imparare a gestire la posta elettronica ed inviare messaggi e-mail.
Versione per soli uomini
1. Andare in Outlook/Netscape/Notes e fare clic su “Nuovo messaggio”.
2. Scrivere il testo.
3. Fare clic sulla casella “A:” e selezionare i destinatari.
4. Fare clic sulla casella “CC:” e selezionare i destinatari in copia.
5. Fare clic su “Invia”.
Versione per le donne
1. Chiedere alla collega com’è fatta l’icona di Outlook/Netscape/Notes.
2. Trovare la stessa icona sul desktop e fare doppio clic su di essa.
3. Rifare doppio clic, stavolta più velocemente e senz’altro si aprirà…
4. Selezionare “Nuovo messaggio”. In alto a sinistra… un po’ più a sinistra… un po’ più in alto… sì eccolo.
5. Bastava un clic solo, stavolta, ma comunque si è aperto un nuovo messaggio: chiudete il secondo, non serve.
6. Iniziate scrivendo il testo del messaggio. E’ come una macchina da scrivere, basta usare i tasti della tastiera.
7. Adesso riscrivetelo tutto anziché nella casella dell’oggetto in quella più grande sottostante.
8. Mettete un oggetto significativo. No, “Messaggio” non va bene, ci vuole qualcosa di più significativo.
9. Adesso fate clic sul pulsante “A:”
10. No, non era il pulsante con la croce in alto a destra! Quello chiude il messaggio… Ripartite dal punto 4.
11. Dato l’elenco di destinatari scegliete CON MOLTA ATTENZIONE i nomi di quelli a cui volete inviare il messaggio: Se un nome compare nella casella “A:” vuol dire che riceverà il messaggio. Se non compare, no. E’ semplice.
12. Aggiungete anche i destinatari in copia cliccando sulla casella “CC:” con lo stesso criterio usato al punto 11. Un destinatario in copia riceverà lo stesso messaggio…
13. Fate clic su Invia.
14. Se avete un modem da accendere è ora di farlo. In genere emetterà una serie di suoni strani. Non spegnetelo e non cercate di sintonizzarlo meglio: ha un solo canale e trasmette solo quello!
15. Quando segnala che il messaggio è stato inviato andate su “Posta inviata”.
16. L’ultimo messaggio inviato è in cima alla lista. Doppio clic per aprirlo.
17. Dall’elenco dei destinatari identificate tutti quelli a cui avete mandato il messaggio e in realtà non avreste voluto.
18. Inviate una mail di scuse a tutti questi seguendo la stessa procedura a partire dal punto 4.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Utilizzo i cookie per essere sicuro che tu possa avere la migliore esperienza sul mio sito. Se continui ad utilizzare questo sito assumo che tu ne sia felice.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi