Si dimette il capo della divisione sicurezza informatica del ministero della difesa interna americana

Riporto la notizia di qualche giorno fa cosi’ come l’ho letta: “Doveva difendere il governo americano dagli attacchi informatici, ma qualcosa e’ andato storto. I pirati di Anonymous e Lulz Security, due dei gruppi piu’ attivi di hacker, sono riusciti a ‘bombardare’ le reti di Senato, CIA e FBI. Solo nel mese di marzo stati sottratti dai computer del Pentagono ventiquattromila file. E all’alto responsabile del ministero per la sicurezza interna Randy Vickers, non e’ rimasto altro che dimettersi, lasciando le sue funzioni di direttore operativo”

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

*

Utilizzo i cookie per essere sicuro che tu possa avere la migliore esperienza sul mio sito. Se continui ad utilizzare questo sito assumo che tu ne sia felice.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi