Migrazione Server da Win2000 a Win2008

Capiterà prima o poi a tutti di acquistare un nuovo pc o un nuovo server. Io avevo un’infrastuttura Active Directory gestita da server 2000. All’inizio ho dovuto aggiungere a dominio pc con Seven e facevo come descritto in un post precedente (questo) ma riscontravo varie anomalie di trust in particolare con la gestione di Kaspersky. Mi hanno consigliato di passare ad una infrastruttura 2008 passando tutti i server da 2003 poi a 2008 o installare un nuovo dominio.TUTTO TEMPO PERSO. Ecco come ho fatto senza perdere troppo tempo:

1) Prima di tutto il vecchio dominio DEVE essere in modalità nativa, quindi scordatevi i server NT come controller (spero che li avevate già scordati lo stesso)

2) Poi tutto bisogna sistemare i DNS (bisogna poter pingare i vari server tramite i nomi)

3) E’ fondamentale aggiornare lo schema Active directory E NON IL SISTEMA OPERATIVO come sostenuto da molti. Per farlo vanno usati i comandi adprep /forestprep e adprep /domainprep /gpprep presenti nel CD del nuovo sistema operativo (2008)

4) Poi si aggiunge il nuovo server 2008 ad una infrastruttura esistente (quella gestita dai server 2000 con lo schema aggiornato e preparato per 2008)

5) Infine vanno trasferiti i ruoli FSMO.

6) Per ultimo se volete rimuovete i vecchi server tramite il comando dcpromo (e non spegnandoli e basta)

Alcune indicazioni per evitare problemi:

Punti da 1 a 4 seguite questa ottima guida che ho seguito anche io, per il punto 2 cercate in internet, se avete problemi qui non migrate nulla e fatevi un po’ di cultura di base o fatevi aiutare.

Io avevo anche il vecchio server che era proprio vecchio e non leggeva i dvd ma solo i cd, allora ho copiato la cartella adprep sul disco via rete e ho lanciato i comandi da li.

Fate attenzione al punto dove dice di lanciare adprep dal cd, probabilmente avete un sistema a 32 bit e un cd di 2008 a 64 bit, in tal caso lanciate adprep32 invece di adprep

Per il punto 5 potete seguire la guida di prima anche se io ho preferito seguire le istruzioni direttamente da microsoft, da qui per usare strumenti grafici o da qui per usare la riga comando.

Se non vi fidate potete creare una macchina virtuale con un 2000 server che aggiungete come domain controller al dominio, la sganciate dalla rete, fate girare i punti da 1 a 4 e se tutto va bene riagganciate la rete e fate replicare i controller se va male qualcosa ripristinate lo snapshot della macchina virtuale e ripetete fino a che tutto sia ok.

Mi sembra tutto, ho fatto girare la procedura sui miei server senza nessun problema.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Migrazione Server da Win2000 a Win2008, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento

*

Utilizzo i cookie per essere sicuro che tu possa avere la migliore esperienza sul mio sito. Se continui ad utilizzare questo sito assumo che tu ne sia felice.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi