Conservazione dei dati in Office365

Segnalo questo interessante articolo dove viene spiegata moto bene la funzione di conservazioine dei dati (Mail/sharepoint/onedrive) nel portale di office365 https://www.ictpower.it/microsoft-365/come-funziona-ediscovery-in-microsoft-365.htm

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

5G si e 5G no

I vari Media di turno sono qui a raccontarci se il 5G e’ sicuro o no su quali sono i benefici se fa male o no mentre nel mondo alla data di oggi (5 Marzo 2020) ci sono 110 operatori nel mondo gia’ attivi con 7191 punti di accesso gia’ operativi. La mappa sotto magari rende un po’ piu’ l’idea di quanti sono in Europa. I dati sono al momento visibili da qui. Notare che alcuni palllini contengono un numerino che indica quanti impianti ci sono in quel luogo.

Mi chiedo cosa potra’ succedere se il 5G risultasse dannoso o ci saranno complicazioni, come faranno le persone che si sono prese la responsabilita’ e che hanno gia’ dato l’OK alle installazioni a mettersi d’accordo con questi 110 operatori (al momento) che hanno investito quintali di soldi per questa tecnologia? Risarciranno denaro per le spese sostenute? Chiederanno scusa ai cittadini del mondo? Dicono che il tempo e’ galantuomo prima o poi ce lo fara’ sapere!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Come cercare una parola all'interno di file in windows

In windows, per cercare una file che ha un certo nome si va nella casella ricerca in alto a destra del File Manager e si scrive il pezzo di nome da cercare, a questo punto il sistema ci propone un elenco di file che come nome contengono nel nostro caso “nome”

Se invece dobbiamo cercare un elenco di file che hanno ALL’INTERNO una certa parola allora dobbiamo aggiungere la parola content: prima della parola da cercare, a questo punto il sistema ci propone un elenco di file che contengono ALL’INTERNO la parola cercata (nel nostro caso “ciao”)

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Problema di accesso a GMail da Thunderbird/linux, password non valida.

Il titolo e’ un po’ fuorviante cosi com’e’ ancheil problema quando si presenta. In pratica accade che si installa thunderbird e Linux su un nuovo desktop oppure semplicemente si configura un account GMail in un Thunderbird esistente.
Si ottiene un messaggio di password non valida allora si comincia ad indagare su Gmail che spiega come fare l’autenticazione a due fattori o abilitare l’acecsos a device non sicuri e si prova e si prova ma non si riesce ad accedere. Provando da Windows tutto funziona… In realta’ il problema e’ che ci vuole un Thunderbird alla versione 68.2.2 che e’ la versione scaricabile dal sito Thunderbird ufficiale mentre nei repository di Ubuntu c’e’ ancora la versione 68.1.2.
Tutto qui, quindi o si aspetta la nuova versione ufficiale in Linux oppure si scarica l’ultima dal internet e si usa quella.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Storia Vera

Vi racconto una storia vera che mi e’ successa l’altra sera… Metropolitana piena di gente, una tizia fa una telefonata dicendo sono <NOME E COGNOME> e sono molto arrabbiata perche’ non riesco ad accedere al vostro portale, accedo con <LA MIA MAIL> … pausa di qualche secondo… come sarebbe a dire che la password e’ sbagliata, la password e’ <PASSWORD> ed e’ giusta perche’ uso sempre quella e non e’ possibile che me la dimentichi se non non riuscirei ad accedere neanche agli altri miei servizi! … Intanto che il discorso andava avanti ho preso il mio telefonino e tramite facebook ho fatto una piccola ricerca con il nome e cognome (dalla mail che ha annunciato a tutti), e tramite la foto ho visto che era proprio lei. Ho avuto la tentzione di loggarmi con la password annunciata ma poi non l’ho fatto. Magari qualcun altro nel vagone pieno ….

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)

Differenze tra linguaggi di programmazione

Ho utilizzato questo sito per calcolare la data/ora esatta. Viene utilizzato il numero esatto di millisecondi dal 1 gennaio 1970 al momento del calcolo. Questo e’ utile per calcolare la differenza in millisecondi tra una istruzione e l’altra, ma non solo. A parte l’uso, ho trovato interessanti i codici nei diversi linguaggi di programmazione per ottenere lo stesso dato, qui gli esempi copiati e incollati dal sito:

ActionScript(new Date()).time
C++std::chrono::duration_cast<std::chrono::milliseconds>(std::chrono::system_clock::now().time_since_epoch()).count()
C#.NETDateTimeOffset.UtcNow.ToUnixTimeMilliseconds()
Clojure(System/currentTimeMillis)
Excel / Google Sheets*= (NOW() – CELL_WITH_TIMEZONE_OFFSET_IN_HOURS/24 – DATE(1970,1,1)) * 86400000
Go / Golangtime.Now().UnixNano() / 1000000
Hive*unix_timestamp() * 1000
Java / Groovy / KotlinSystem.currentTimeMillis()
Javascriptnew Date().getTime()
MySQL*UNIX_TIMESTAMP() * 1000
Objective-C(long long)([[NSDate date] timeIntervalSince1970] * 1000.0)
OCaml(1000.0 *. Unix.gettimeofday ())
Oracle PL/SQL*SELECT (SYSDATE-CAST(TO_TIMESTAMP_TZ(’01-01-1970 00:00:00+00:00′,
‘DD-MM-YYYY HH24:MI:SS TZH:TZM’) as date)) * 24 * 60 * 60 * 1000 FROM DUAL
Perluse Time::HiRes qw(gettimeofday); print gettimeofday;
PHPround(microtime(true) * 1000)
PostgreSQLextract(epoch FROM now()) * 1000
Pythonint(round(time.time() * 1000))
QtQDateTime::currentMSecsSinceEpoch()
R*as.numeric(Sys.time()) * 1000
Ruby(Time.now.to_f * 1000).floor
Scalaval timestamp: Long = System.currentTimeMillis
SQL ServerDATEDIFF(ms, ‘1970-01-01 00:00:00’, GETUTCDATE())
SQLite*STRFTIME(‘%s’, ‘now’) * 1000
Swift*let currentTime = NSDate().timeIntervalSince1970 * 1000
VBScript / ASPoffsetInMillis = 60000 *
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Utilizzo i cookie per essere sicuro che tu possa avere la migliore esperienza sul mio sito. Se continui ad utilizzare questo sito assumo che tu ne sia felice.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi